Chi siamo

Questo sito, questa grande casa piena di ostetriche ri-nasce perchè amiamo il nostro lavoro, perchè vogliamo riportare in vista la figura dell’ostetrica libera professionista che ormai solo le nonne ricordano che esisteva, perchè un tempo le notizie viaggiano in bicicletta mentre ora viaggiano a suon di click, like e condivisioni.
Non è un progetto nuovo, anzi…
Nasce da un vecchio progetto morto per abbandono, o semplicemente perchè i tempi non erano ancora pronti.

Io sono Violeta Benini e sono una ostetrica poliedrica piena di sogni da realizzare. E abbastanza folle da iniziare questo nuovo percorso investendoci del mio tempo ed energie, perchè ci credo e penso che davvero possa essere un passo avanti per trovare una unione tra tutte le ostetriche libere professioniste italiane, o buona parte di esse. E affinchè questa unione rappresenti quel tassello che serve per far la differenza.

4 anni fa circa, con altre 4 compagne di viaggio creammo una associazione dedicata alle ostetriche (AOLPI), anche se il nostro obiettivo finale era sempre la salute delle donne. Da quella via nacque anche il blog che poi si trasformò in sito. Gli eventi della vita ci portarono ognuna per le proprie strade e alla fine rimasi sola e per motivi personali, anche senza energie. Così tutto finì per inerzia, il fuoco si spense e restarono le ceneri.

Questo di ora non è che una copia migliorata, una Fenice nata da quelle ceneri. Questo progetto viaggia a braccetto con Viologica, un salottino dedicato alle ostetriche per crescere e confrontarsi.

Anche ora ho scelto di farmi accompagnare lungo questo viaggio che non sarà semplice. Il nostro obiettivo è far conoscere la figura dell’ostetrica libera professionista, la vecchia levatrice. E anche quello di essere unite, perchè altrimenti non si va da nessuna parte!

Questo progetto non andrebbe avanti senza il valido sostegno di Sonia Levantino, che mi aiuta nella gestione del sito e come confronto per le decisioni da prendere.

Siamo così folli da credere che possiamo cambiare il mondo, o almeno come gli italiani vedono la figura della ostetrica privata.
Soprattutto una donna alla volta
Soprattutto una ostetrica alla volta

Se vuoi aiutarci a crescere, a farci conoscere, puoi:

  • cliccare mi piace sulla nostra pagina OSTETRICHE ITALIANE
  • inviarci racconti della nascita dei tuoi figli, dell’allattamento, sul tuo essere donna (ma anche padre, compagno, uomo) (clicca qua per scriverci)
  • se i nostri articoli ti piacciono… condividili!
  • se pensi che una ostetrica possa essere un valido sostegno, condividi quelle che sono della tua zona
  • se sei un possibile sponsor, sappi che ne cerchiamo! questo sito/piattaforma vuole migliorarsi ma anche non essere un peso per nessuno (contattaci!)