“Mi è nato un papà” di Alessandro Volta

Un libro per papà scritto da un papà. Sembra una cosa semplice da fare. In realtà è tutta un’altra storia! E chi meglio di un uomo che ha vissuto questa esperienza è in grado di raccontare le emozioni che ha provato? Quest’uomo è Alessandro Volta. Un padre, che con un linguaggio semplice e immediato rende possibile l’immedesimarsi in questo articolato ruolo.

Proviamo a pensare ai papà della scorsa generazione ed al loro approccio alla maternità,al parto ed alla cura dei bambini: erano dietro le quinte, non per disinteresse, ma perchè quel modo di essere padri era stato consolidato da diverse generazioni prima della loro. Quindi, comprendere i cambiamenti della loro compagna in attesa, assistere alla nascita del bambino o cambiare un pannolino erano competenze esclusivamente materne.

I papà di “ultima generazione” hanno compreso quanto possa essere importante partecipare alla crescita del proprio figlio (già mentre il bebè è ancora nell’utero materno), hanno dialogato con le loro donne rispetto alle tematiche della gravidanza e del parto, hanno recepito quanto possono essere di sostegno e quanto il loro atteggiamento propositivo e di partecipazione possa giovare all’interno del rapporto di coppia in un momento di grande cambiamento.

Sono riusciti a creare inconsapevolmente un’ innovativa forma di “paternità partecipata” in cui il loro obiettivo principale non è quello di sostituire la madre, ma è quello di creare un modello totalmente nuovo di fare il padre.

In “Mi è nato un papà” vengono presi in considerazione tutti questi bisogni attraverso un racconto in prima persona, scorrevole, divertente ed emozionante senza tralasciare mai le informazioni scientifiche fornite attraverso schede di informazione ed approfondimento.

Nel momento in cui nasce un bambino nasce una mamma, ma nasce anche un papà. Un papà bisognoso di conforto, di sentire l’esperienza di altri papà, di leggere informazioni veritiere e dirette.
Consigliato ai papà, alle mamme ed ai professionisti in tema maternità!

Mi è nato un papà. Anche i padri aspettano un figlio

Ostetrica Sara Dazieri

One thought on ““Mi è nato un papà” di Alessandro Volta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *