Quello che le donne….dicono!

A volte mi rendo conto che noi professionisti parliamo troppo spesso in una lingua poco comprensibile dal grande pubblico, il cosiddetto “medichese”.

Ecco che le donne con cui abbiamo a che fare, in merito alla salute del pavimento pelvico, stentano a riconoscere un sintomo associato a una problematica e non riconoscono più ciò di cui soffrono.
Motivo per cui nasce questo articolo: sono le frasi che più ricorrentemente le donne utilizzano per descrivere i loro sintomi e associate le definizioni mediche e una breve descrizione.

Ovviamente ogni sintomo che trovate scritto richiede una valutazione approfondita come da articolo precedente.

  • Mi scappano gocce di pipì quando starnutisco/tossisco/salto/prendo mio figlio/rido = Incontinenza urinaria da sforzo.
  • Quando esco non bevo perché mi scappa sempre la pipì = potrebbe essere sindrome della vescica iperattiva
  • Quando devo fare pipì, o la faccio subito o me la faccio addosso! = Incontinenza urinaria da urgenza
  • Mentre faccio sesso non sento niente! E’ come lanciare un wurstel in un corridoio! = Ipotonia del muscolo costrittore della vagina
  • Sento gli spilli in basso! = Dolore pelvico, da indagare per ipertono, vaginismo, vulvodinia
  • Mi sembra di essere di carta vetrata = Scarsa Lubrificazione vaginale e dispareunia
  • Ho dolore mentre faccio sesso, è diventata una tortura! = dispareunia
  • Quando devo fare aria e mi tengo, non ci riesco = incontinenza ai gas
  • Mi trovo sempre sporca di cacca = incontinenza fecale
  • Non entra nemmeno un dito = vaginismo/ipertono/vulvodinia
  • Mi sento una pugnalata laggiù = dolore pelvico
  • Non riesco a venire durante i rapporti! = difficoltà sessuali da indagare per ipotono del muscolo costrittore della vagina
  • Mi sento troppo larga/ Mi sento aperta = ipotono perineale
  • Appena metto un dito sento una palla in basso/Sento un peso là sotto = valutazione per prolasso
  • Ho fatto la valutazione per la coppetta, la mia cervice è a una falange (o meno) = valutare per prolasso uterino
  • Se ho le emorroidi? Ho un bouquet! = ipotono superficiale del pavimento pelvico posteriore
  • Dopo che faccio sesso ho sempre bruciore mentre faccio pipì e nei giorni successivi = cistite post coitale
  • Ho sempre bruciore nella patata ma non c’è niente! Ho fatto mille cure ed esami ma non c’è niente = vaginite ricorrente abatterica, ipotono del pavimento pelvico
  • Durante il ciclo sento la pancia che mi si strappa e non posso stare nemmeno seduta = possibile contrattura del pavimento pelvico o ipertono
  • Dopo aver fatto pipì, mi sembra di doverne fare ancora = tenesmo/ritenzione urinaria, ipertono
  • Per fare la pipì/cacca devo spingere altrimenti non esce niente = ipertono del pavimento pelvico
  • Non riesco a fermare la pipì mentre la faccio = ipotono del pavimento pelvico
  • Mentre faccio sesso faccio le scoregge dalla vagina = ipotono del pavimento pelvico
  • Mentre faccio addominali faccio le scoregge dalla vagina = ipotono del pavimento pelvico

Come potete vedere molte di queste frasi vengono dette da moltissime donne almeno una volta nella vita. A volte si trattano di disturbi transitori ma spesso ogni volta che un sintomo si presenta è già una spia di allarme che deve farci riflettere.
Il corpo vi sta chiamando.
Il pavimento pelvico vi sta comunicando qualcosa.
Non facciamo come nella pubblicità dei pannoloni e non ignoriamo il problema.
Una vita normale si può, con una buona diagnosi e prendendosene cura!

Dott.ssa Sonia Levantino, ostetrica – Palermo e Trapani

Cerchi un’ostetrica specializzata in pavimento pelvico?

Clicca qui per vedere quella più vicina a te!

Sonia Levantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *