Selene Giusto

Contattami

Descrizione

Province in cui si esercita: Liguria, Provincia di Savona
iscritta all’albo di: Collegio Interprovinciale delle Ostetriche di Savona e Imperia al n. 191 dal 13/01/2015
Pagina facebook: Dott.ssa Selene Giusto – Ostetrica
email: selene.giusto@gmail.com
telefono: 3404839001
Curriculum Vitae di Selene Giusto

Raccontaci un po’ di te

Mi chiamo Selene, per molti semplicemente Selly. Sono un’ostetrica e amo perdutamente il mio lavoro! Nata a Savona il 13/09/1992, ho conseguito la Laurea in Ostetricia con lode nel 2014 all’Università degli Studi di Genova, presentando una tesi nell’ambito della formazione dal titolo “Problem-Based Learning: un approccio pedagogico per il Corso di Laurea in Ostetricia?”. Dal 2015 frequento la S.C. Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale San Paolo di Savona a scopo di studio e aggiornamento. Dallo stesso anno, esercito la libera professione nel luogo dove la famiglia si sente protetta: a casa. Il mio piccolo mondo di persone in transito, di pance che crescono e di braccia che si riempono mi piace. Semplicemente.

Come è nata l’idea di voler fare l’ostetrica?

Primogenita di tre fratelli, incantata dalle esperienze di parto di mia madre e dal ritratto dell’ostetrica che l’ha affiancata, sostenuta, guidata, non so con precisione cosa mi spinse a tentare come unico test d’ingresso all’università quello di Ostetricia, forse l’istinto, ma ricordo bene la trepidazione nello scorrere l’elenco degli ammessi e nel trovare il mio nome. Fin dalle superiori appassionata di fertilità, contraccezione e puericultura, mi ritrovai a frequentare il corso di laurea e a scoprire le molteplici competenze dell’ostetrica, innamorandomene.

Credo ci sia un’importante differenza tra “essere ostetrica” e “fare l’ostetrica”.

Ecco, io credo di esserlo profondamente nell’anima. Credo che nella vita ci vogliano passione e cura, che sia importante vivere permeandosi di questi valori e permettere anche agli altri di introdurli nella loro vita. Essere ostetrica, per me, è un’occasione per rendere possibile tutto questo!

E di diventare libera professionista?

Ho iniziato la libera professione nel 2015 tra indecisione, titubanza e le molteplici difficoltà che la caratterizzano. Terminati gli studi, ho sentito il bisogno di essere attivamente accanto alle donne e offrire loro il mio sostegno, il mio ascolto e le mie conoscenze. Volevo sentirmi ostetrica “nelle mani”. E così diventare una libera professionista (o ostetrica “libera”, come amo definirmi in questa veste) mi è sembrata la via più immediata, e ben presto emozionante, per poter offrire una continuità assistenziale attenta, accogliente, disponibile e allo stesso tempo professionale, dove la protagonista è la donna e, soprattutto, dove la più grande scoperta è stata il tempo: finalmente una risorsa e non un limite! Quello che amo di questo lavoro (e che lo rende diverso dagli altri) è che non sono le donne a venire titubanti in uno studio, con una bella scrivania a porre una barriera tra di voi, ma che sei tu ad entrare in punta di piedi nelle loro case e nelle loro vite..per non andartene più!

Che corsi di formazione hai scelto di fare?

Corso sull’allattamento OMS-UNICEF (20 ore), parto difficile, emorragia in sala parto, assistenza alla gravidanza fisiologica, corso di ecografia office a supporto dell’ostetrica, corso per insegnante di massaggio al neonato, bonding in sala parto e in ospedale, programmazione neuro linguistica (PNL), menopausa, immersione in acqua durante il travaglio e il parto.

Quali aspetti o elementi della professione hai scelto di approfondire ulteriormente?

La scelta degli argomenti da approfondire, finora, è ricaduta principalmente sulla comunicazione, che credo sia alla base di qualsiasi relazione, non solo quella ostetrica-donna o medico-paziente. Esistono diversi canali di comunicazione, diverse tipologie di linguaggio che si esprimono anche con il con-tatto e con il corpo. Di conseguenza ho cercato di ampliare le seguenti conoscenze, per me, affini al “comunicare”: l’allattamento, un mondo di nutrimento affettivo; l’adozione di posizioni libere in travaglio; l’educazione alla nascita, attraverso metodi attivanti, che permette ai futuri di genitori di non trovare una guida, ma di essere messi alla guida; il massaggio infantile, per una profonda relazione genitore-neonato; infine l’acquaticità in gravidanza, perchè l’acqua è davvero un elemento che ci mette in comunicazione con il corpo e con la mente.

Inoltre, credo moltissimo nell’auto-formazione, e nel “rubare” il mestiere, attraverso l’osservazione e la rielaborazione: ho da imparare tantissimo da me stessa e dagli altri!

Qualche altra cosa da aggiungere?

Amo scrivere, studiare e imparare cose nuove ogni giorno, amo la comunicazione e l’ascolto.

Mi piace stare con le persone, osservarle e scrutarle nel profondo.

Credo nella libera scelta, nel consenso informato e compreso.

Credo fortemente nella fisiologia, nella naturalità dell’evento nascita, nella perfezione, nella potenza e allo stesso tempo nell’imprevedibilità della Natura.

Credo nell’importanza delle ostetriche per educare una società all’amore, all’uguaglianza di genere, alla vita, al rispetto di ogni individuo.

Attività e consulenze che offri (corsi attivi, consulenze offerte)

  • Consulenze preconcezionali
  • Assistenza alla gravidanza fisiologica
  • Assistenza al travaglio domiciliare e accompagnamento al parto in ospedale
  • Assistenza alla puerpera
  • Assistenza al neonato fisiologico (bilanci di salute, cura e igiene)
  • Sostegno alla genitorialità
  • Sostegno in allattamento
  • Consulenze autopalpazione seno
  • Consulenze contraccezione e prevenzione rosa
  • Corso di massaggio al neonato
  • Corso di acquaticità in gravidanza
  • Corsi di accompagnamento alla nascita e all’allattamento materno
  • Incontri tematici

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Selene Giusto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *